Home

I trattamenti Shiatsu con Ambra, la ricevente al suo primo figlio, sono iniziati alla 35esima settimana, con una cadenza settimanale. I primi trattamenti, assicurandosi sempre che la ricevente fosse comoda, si sono svolti in decubito laterale e in posizione supina con cuscini in supporto sotto la cavità poplitea, successivamente abbiamo utilizzato in base all’esigenza la palla come appoggio. I trattamenti in genere iniziavano e si concludevano con collegamento VC2 e VG2 e si sviluppavano con passaggi palmari su VG e pressioni con il pollice lungo i tratti del meridiano BL (vescica urinaria), trattando le zone di testa, collo, dorso, sacro e piedi. Utilizzando la posizione in decubito laterale ho trattato il meridiano di TB (triplice riscaldatore) sulle braccia passando poi a GB (vescicola biliare). Partendo dalle mani mi soffermavo su di esse, pizzicando le dita e massaggiando il dorso e i palmi, l’intenzione era mirata ad alleggerire le parti trattate. Il passaggio successivo percorrevo il meridiano TB (triplice riscaldatore) e mi soffermavo alle articolazioni della spalla eseguendo leggeri stiramenti e rotazioni, proseguendo poi sul meridiano GB (vescicola biliare ) passando alla caviglia fino al piede. Avvicinandoci alla 40esima settimana, gli ultimi due trattamenti si sono focalizzati principalmente sulla stimolazione di alcuni punti. Al penultimo trattamento (39esima settimana) il trattamento iniziava e si concludeva sempre con il collegamento di VC2 e di VG2, a seguire una dolce passeggiata palmare con la ricevente carponi appoggiata alla palla, successivamente si passava a mirate e leggere pressioni sui punti: LI4, BL60, LV3. Stessa procedura indicata, nell’ultimo trattamento con pressioni più decise sui punti sopra elencati e utilizzo delle sferette magrain sul punto LI4; confrontandomi con la ricevente le sferette sono state tenute fino alla sera. Il giorno successivo, dopo 24 ore dall’ultimo trattamento sono iniziati i primi dolori e nell’arco di 5-6 ore con parto naturale è nato Giorgio un bambino bellissimo di 3780g.

Ambra è stata la mia seconda esperienza di un trattamento Shiatsu in gravidanza, la prima è stata una donna primipara in attesa di due gemelle con un parto cesareo già concordato. Due situazione di per sé diverse, ma anche nelle situazioni dove la gravidanza procede allo stesso modo, essendo essa scandita da fasi ben precise, l’individualità della ricevente non deve mai essere persa di vista. L’Ascolto che nello Shiatsu non è solo quello uditivo, ma è dato dal contatto, è importante per accompagnare la ricevente durante la gravidanza a gestire al meglio tutta l’energia possibile, in modo che possa essa confluire verso un’unica direzione: IL PARTO. Il mio augurio è di non abituarmi mai alle meravigliose sensazioni che queste bellissime esperienze riescono a trasmettermi.
Gabriella Giacomini, operatrice shiatsu iscritta al ROS Fisieo e all’Elenco operatori nascita

Shiatsu e Ben Essere c/o Art&Danza Arabesque Via delle Tagliate III n°548 Borgo Giannotti LUCCA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...