Home

Gli umani sono animali sociali, dotati di spiccato istinto imitativo e sono in grado di “specchiarsi” nelle esperienze altrui, traendone piacere, dolore, rimpianto. 
Perché? Semplicemente perché noi umani viviamo di emozioni, sentimenti, interazioni sociali e siamo guidati dal nostro inconscio istinto di sopravvivenza. Durante il nostro percorso, che sia chiama vita, ci arricchiamo di ricordi, saperi ed esperienze che ci aiutano a prendere decisioni, dare giudizi e a processare tutte le informazioni che riceviamo costantemente. 
La paura è considerata una degli emozioni più ‘importanti’. Di fatto la paura è quella parte di noi che si è evoluta per anticipare il dolore ed evitarlo. La paura infatti non si può ereditare in quanto tale perché se si muore non si eredita quindi si eredita il dolore e la paura ne è l’antidoto. La paura attualmente è un’emozione sopravvalutata perché ci fa scappare dal dolore ma se il dolore emotivo fosse espresso potremmo liberarcene. Anche la paura se espressa può essere sciolta ma di per sé questa azione non elimina il dolore.

Focalizzandoci sul riconoscimento dei meccanismi che favoriscono i blocchi emotivi possiamo agire preventivamente nel contrastarli. Alcune tecniche specifiche di trattamento per il riequilibrio energetico dei meridiani dello shiatsu ci permettono di attivare i meccanismi di resistenza al dolore e alla paura. Due regioni del nostro corpo sono un facile accesso alle emozioni: una zona è presente nel lobo auricolare, in particolare nella fossetta triangolare; un’altra nel palmo della mano, in particolare sui rilievi carnosi. L’auto trattamento del lobo auricolare agisce in correlazione al meridiano tradizionale cinese che governa l’emozione della paura. La pressione e lo sfregamento dei punti auricolari stimola di riflesso il nervo vago e la capacità di autorilassarsi e migliora la gestione dello stress.La sudorazione della mano è un segnale di ansia e stress. Agendo sui punti di trattamento della mano scopriamo le tensioni presenti. Le zone sensibili riflettono tutte le emozioni; in particolare osserviamo le cinque in correlazione con gli organi Zang-Fu. Ogni cuscinetto carnoso riflette un’emozione specifica ed il suo trattamento è indirizzato alla consapevolezza del nostro stato interiore. Agendo periodicamente sulle zone sensibili potremo aiutarci ad ammorbidire le somatizzazioni radicate nel tempo.

L’umore può agire anche modificando il sonno. La mancanza di sonno può essere dovuta a molti fattori. Risolvere le cause di insonnia è uno dei passi più importanti per acquisire lucidità mentale e ridurre uno stato di ansietà. 

Le zone da trattare

La rascetta.

La zona alla base del polso è il riflesso dell’emozione della Paura. In questo spazio si possono vedere tre linee orizzontali.


Shen-men
Questo punto si trova nella fossa triangolare dell’orecchio.
Questo punto ha anche alcuni benefici sorprendenti: aiuta a smettere di fumare, di mangiare troppo, calma la mente e il nervosismo; è un punto particolarmente utile per le persone che affrontano esami.

In aggiunta – MC#6
Questo punto si trova alla distanza di tre dita proprio sopra la piega del polso sul lato palmare.
Questo punto ha numerosi vantaggi come la riduzione della nausea, le palpitazioni, l’aumento dell’appetito, il vomito, dolori al torace; aiuta in caso di attacchi di panico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...